AlLima-20

L'inossidabile, infaticabile, impareggiabile Alberto Limatore ha stabilito un nuovo Record. Alberto con questa impresa compare ufficialmente per la quarta volta nel Guiness World Record. La prova si è svolta presso il parco divertimenti Gardaland e riportiamo il comunicato stampa emesso dall'Ufficio Stampa Gardaland.

 

Alberto Limatore, campione italiano di Bike Trial, vince a Gardaland la sua sfida con Raptor: battuto il record mondiale di rimbalzo su ruota posteriore con l’incredibile risultato di 401 palleggi in 3 minuti e 10 secondi.

Alberto Limatore, campione italiano attualmente in carica di Bike Trial, la spettacolare disciplina ciclistica in cui si affronta un percorso ad ostacoli senza mai poggiare i piedi a terra, è riuscito nel suo intento ed ha stabilito il nuovo record mondiale di palleggi consecutivi su ruota posteriore.

Il campione veronese ha realizzato un incredibile risultato con i suoi 401 rimbalzi eseguiti in 3 minuti e 10 secondi. Teatro di questa spettacolare impresa è stata la scenografica cornice di Raptor, grande novità della stagione 2011 di Gardaland.

Limatore, prima di lanciarsi nei 401 palleggi sulla ruota posteriore della sua bicicletta, ha effettuato una serie di salti di riscaldamento sui gradini che conducono all’attrazione. Con la partenza del cronometro è scattato anche il tifo dei numerosi fan presenti all’evento ma anche quello dei riders a bordo di Raptor che sfrecciavano a tutta velocità alle sue spalle e che gli hanno dato la giusta carica per andare ben oltre i 100 rimbalzi prefissati.

Quello di oggi a Gardaland è un nuovo, eccezionale record che si aggiunge ai precedenti. Alberto Limatore, infatti, non è nuovo alle imprese di questo genere: nel 1999 entrò nel Guinness dei Primati per aver scalato in bicicletta 4.444 gradini senza mai appoggiare il piede a terra. Fu poi la volta del 2000 quando rimase in equilibrio, immobile sulla sua fedele bici per ben 4 ore e 15 minuti. Tra le sue performance anche il salto di 14 persone distese a terra, un salto nel vuoto di oltre 3 metri di lunghezza, la salita di un muro verticale di 150 centimetri, il salto dell’asta da fermo all’altezza di 1 metro e il record di impennata per 18 km.

A parlare è soprattutto il suo palmares che lo consacra tra gli atleti in assoluto più vittoriosi del Bike Trial: 13 volte Campione Italiano Assoluto (ultima Coppa Italia conquistata nel 22 maggio 2011); Vincitore della Coppa Del Mondo; Vicecampione del Mondo; Vincitore della Coppa dei Campioni; Primo nelle Gare Del Campionato Nazionale Svizzero; Miglior Pilota Italiano Assoluto di Bike Trial e Vincitore della Coppa Italia.

Dopo l’originale record a Gardaland, Limatore sarà protagonista della quarta gara del Campionato Italiano di Bike Trial 2011 che si terrà il prossimo 21 agosto, campionato che lo vede attualmente in testa alla classifica.

AlLima-22

Comunicato Stampa inviatoci da Denise Tagnin dello Studio Nazari, RP e Ufficio Stampa Gardaland.

Pin It